line separacion

Appartamenti a Portoferraio
Un luogo comune tra chi non conosce Portoferraio è che il capoluogo, essendo il porto di arrivo e partenza dell’isola d’Elba, sia una località di passaggio, dove s’immagina che il mare, visto l’andirivieni di grossi traghetti, non sia neanche tanto pulito.
Come tutti i luoghi comuni è quanto di più sbagliato si possa immaginare. Portoferraio è infatti una delle località balneari più interessanti dell’isola d’Elba, oltre ad estendersi su un territorio ricchissimo di storia e di natura, offre degli spettacolari paesaggi mediterranei che invitiamo tutti gli ospiti a non perdere.
E’ vero che i due grattaceli sul porto non fanno bella mostra di se, sono stati costruiti nel dopoguerra al posto degli stabilimenti siderurgici e si vede. Ma basta uscire rapidamente dall’area portuale che tutto cambia. Si può dirigersi verso le candide spiagge che si trovano a poche centinaia di metri dal paese, o entrare nel centro storico di Portoferrraio per scoprire di trovarsi in un’isola nell’isola, una vera città di fondazione rinascimentale, oppure scoprire il fascino della sua rada dal castello del Volterraio.
Affittare un appartamento o una casa vacanze a Portoferraio è dunque un’ottima scelta, perché unisce la vacanza balneare su alcune tra le più belle spiagge dell’isola d’Elba alla scoperta del cuore dell’isola.
La ricettività a Portoferraio consiste in una vasta scelta tra hotel, appartamenti, case vacanza, residence e ville per tutti i gusti e tutte le tasche, si può optare per appartamenti sul mare a Portoferraio o in oasi verdi fuori dal rumore del turismo estivo, ma sempre a pochi minuti d’auto dal centro e dalle spiagge.
Tra le molte spiagge del comune di Portoferraio, quelle che consigliamo vivamente di non perdere, si trovano nel tratto settentrionale compreso tra Portoferraio e la penisola dell’Enfola. Si tratta di spiagge particolarmente rare sia nel Mediterraneo che altrove. Esse sono costituite da sabbia e ghiaie di diverse dimensioni ma invariabilmente bianchissime, il loro candore è dovuto alla natura geologica della roccia originaria, l’eurite, un grande filone di magma aplitico proveniente dal lontano Monte Capanne, buona parte della costa settentrionale di Portoferraio è formata da questa roccia che dona al mare una lucentezza e delle trasparenze indescrivibili. Un solo avvertimento, se volete vedere queste spiagge al massimo del loro splendore, frequentatele quando spirano i venti dai quadranti meridionali, allora capirete come mai sulla spiaggia delle Ghiaie, a duecento metri dal porto, ma dalla parte opposta, sia nata la leggenda degli argonauti a Portoferraio.